⭐⭐⭐⭐⭐ +104 Recensioni
Num. verde 800 20.22.24
V.le della Repubblica, 243 G - Treviso

Termini di Prescrizione per il Risarcimento in Caso di Errore Medico

Hai mai pensato che la lentezza o gli errori nella cura medica avrebbero potuto essere evitati? Quante volte ti sei detto che qualcosa nel trattamento ricevuto non andava come avrebbe dovuto? Se ti trovi in questa situazione, sapere quali sono i termini di prescrizione per chiedere un risarcimento potrebbe salvarti da un mare di problemi e, soprattutto, farti risparmiare tempo e denaro.

La Prescrizione: Quel Nemico Silenzioso

Parliamo chiaro: quando si tratta di malasanità, il tempo gioca un ruolo cruciale. La prescrizione è quel termine legale che può spegnere il diritto al risarcimento se non si agisce in tempo. Ma quale è questo “tempo”? L’esperienza, nel corso degli anni, mi ha insegnato che ogni minuto conta. Ricordo il caso di una famiglia che si è rivolta a me dopo aver perso un caro a causa di una serie di negligenze mediche. Nonostante la chiara evidenza di malasanità, avevamo le spalle al muro: il termine di prescrizione era quasi scaduto. Abbiamo dovuto agire con una rapidità fulminea per tutelare i loro diritti.

Qual è il Termine di Prescrizione?

Il termine di prescrizione per avviare una causa di risarcimento danni per errore medico è generalmente di 10 anni dal momento in cui si verifica il fatto dannoso. Tuttavia, è fondamentale sottolineare che, se il danno si manifesta successivamente, il conteggio dei 10 anni parte da quel momento.

Il Momento della Scoperta del Danno

Uno degli aspetti spesso trascurati, è il concetto del “momento della scoperta del danno”. Questa è una sfumatura non da poco, perché molte vittime di malasanità non si rendono conto immediatamente delle conseguenze dell’errore medico. La legge tutela queste persone, consentendo che il termine di prescrizione inizi a decorrere dal momento in cui hanno avuto o avrebbero dovuto avere conoscenza del danno. Questo dettaglio può fare la differenza tra un risarcimento adeguato e un nulla di fatto.

La Consultazione con un Esperto: La Tua Migliore Difesa

Non è solo una frase fatta: consultare un esperto può realmente cambiare le sorti di un caso di malasanità. Nella mia esperienza di Titolare dell’Infortunistica Antoniana di Treviso, ho visto molti casi in cui l’intervento tempestivo di un avvocato specializzato ha fatto girare a favore del cliente le lancette dell’orologio legale.

Quando Consultare un Avvocato?

Il consiglio è uno solo: il prima possibile. Anche se pensi che il danno sia stato lieve, le implicazioni possono essere profonde e manifestarsi solo dopo anni. Un consulto legale può aiutarti a comprendere la situazione e a pianificare i passi successivi con la giusta tempistica.

Perché Affidarti a Noi

Siamo esperti nella gestione di pratiche di malasanità da anni. La nostra esperienza è il tuo migliore alleato per gestire le complessità legali e assicurarti che il tuo diritto al risarcimento non venga compromesso da tecnicismi o ritardi.

Invito alla Valutazione del tuo Caso

Se ritieni di essere stato vittima di un errore medico, o se un tuo caro ha subito danni a causa di malasanità, non esitare a contattarci. Offriamo una consulenza iniziale per discutere del tuo caso e delle opzioni disponibili, la documentazione medica verrà poi valutata dai nostri medici legali gratuitamente. Ricorda, il tempo è essenziale, e agire tempestivamente può essere decisivo.

Richiedi Risarcimento
INFORMATIVA - questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella sezione cookie e privacy policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. View more
Accetta